E' sempre importante confrontarsi con il pediatra, soprattutto durante lo svezzamento e quando si parla di latte.

Noi mamme siamo sempre il latte per i nostri figli. Anche quando il latte non c’è, o quando di altro latte avranno bisogno

Io non ho allattato. Né Allegra, né Clara hanno beneficiato del latte materno. Ci sono stata molto male con Allegra, perché era un mio forte desiderio. Un’aspettativa, qualcosa che davo per scontata. Il parto che ci ha fatto conoscere, però, ha messo i bastoni fra le ruote.

Avevo perso molto sangue, avevo flebo nelle braccia. Ho provato ed ho sofferto, ma l’allattamento al seno richiedeva una mamma più in forma di me.

Con Clara, invece, il parto è stato una favola, rispetto al primo ma, riguardo all’allattamento, ho seguito una strada diversa.

Questa è la mia storia. Poi c’è quella delle altre. C’è la vostra. La storia di chi allatta poco, e di chi allatta sino all’ultima goccia. Il latte materno è consigliato almeno sino al sesto mese e, comunque, il più a lungo possibile. Il pediatra ci guiderà sempre nelle scelte migliori da fare se, ad un certo punto, sarà necessario affiancare al latte materno quello di proseguimento o quando, dopo l’anno di vita, sarà opportuno passare ad un latte di crescita. 

Sui latti di crescita, onestamente, non sapevo molto. Grazie al mio incontro con Mellin, ho imparato tanto e voglio condividere tutto con voi, mamme di bimbi dai 12 mesi in su!

Mellin offre un’ampia gamma di latti proseguimento e di crescita, dai 6 mesi ai 3 anni.

Ogni latte Mellin fornisce i nutrienti adeguati in ogni fase della crescita del bambino.

I Latti Crescita di Mellin contengono una combinazione esclusiva di prebiotici GOS-FOS, che favorisce l’equilibrio della flora intestinale.

Latte di Crescita o Latte vaccino? 

Me lo sono domandata tante volte, e voi? Al contrario del latte vaccino, quello di crescita è studiato appositamente tenendo in considerazione i fabbisogni dei bambini dopo l’anno. E può essere un valido aiuto, sentito il pediatra, per evitare eccessi o carenze di proteine, ferro e fibre. 

Uno studio recente ha dimostrato che la maggior parte dei piccoli, sopra l’anno di età, ha una dieta troppo ricca di proteine e carente di ferro, inoltre l’apporto di fibre non è soddisfacente.

Allora a quando il latte vaccino?

Per il latte vaccino c’è tempo, ricordiamoci che non è consigliato fino all’anno di età.

I Latti di Crescita Mellin:

Il pediatra rimane sempre un punto di riferimento importante per la mamma, è lui che ci guida nella scelta del latte più adatto al nostro bimbo. Dopo l’anno per lui c’è una gamma completa di latti di crescita:

  • Latte Crescita 3 adatto a partire dal 12° mese di vita, con l’aggiunta di ferro che contribuisce al normale sviluppo cognitivo. Con calcio e vitamina D, per lo sviluppo di ossa e denti
  • Latte Crescita 3 con fibre, su indicazione del pediatra, integra la dieta giornaliera del bambino da 1 a 3 anni
  • Latte Crescita 4, con calcio e vitamina D, adatto dal 2° al 3° anno di vita

 

Post Sponsorizzato Mellin

 

Facebook Comments
Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply

You Might Also Like