passeggino-come-sceglierlo-maclaren-quest-arc

Come scegliere il passeggino: 5 aspetti da considerare

Come scegliere il passeggino giusto? Personalmente, me lo sono chiesta almeno due volte. Mentre aspettavo la prima e mentre ero in attesa della seconda. Scegliere il giusto passeggino non è semplice perché il trovarsi bene dipende da molte variabili, anche soggettive. Io ne no provati quattro, sino ad ora. Qui, trovate una mi guida su come scegliere il vostro passeggino e la mia esperienza con il passeggino Maclaren Quest Arc.

Premessa: non esiste il passeggino perfetto. Non dobbiamo cercare quello che soddisfi tutte le nostre esigenze, ma solo la maggior parte. Perché il passeggino, in teoria, segue circa quattro anni di vita di un bambino e, in quei 4 anni, cambiano anche le nostre esigenze iniziali, oltre che quelle di nostro figlio.

Quando si sceglie il passeggino, bisogna tenere presente almeno 5 aspetti:

  1. Il peso e le dimensioni
  2. Il prezzo
  3. Lo stile di vita
  4. La città in cui si vive
  5. L’aspetto in generale

Questo implica che un passeggino adattissimo a me, ad esempio, può essere assolutamente inadatto ad un’altra persona. 

Se siete curiose di sapere della scelta che feci ormai più di quattro anni fa, ho scritto più di un post in cui, più che altro, racconto le mie peripezie. 

Ecco la miniguida per aiutarvi a scegliere il vostro passeggino

Il peso e le dimensioni

E’ la prima cosa di cui accertarsi, la più importante. Io consiglio di misurare le dimensioni degli spazi, come ad esempio del vostro ascensore e anche di provare a sollevare il passeggino. 

Il prezzo

I passeggini costano! Le fasce di prezzo sono le più disparate e, al di là della tecnologia presente, si paga anche il brand e la moda. Anche se è vero che non possiamo permetterci tutti la stessa spesa, è bene considerare che il prodotto di qualità, negli anni, vi ripagherà degli sforzi sostenuti. 

Lo stile di vita

Da intendersi come tipo di vita ( e giornata tipo). Siete sempre in giro? Lo userete sia voi che i papà che i nonni? Prendete molti mezzi pubblici o siete più tipi da spostamenti in auto? Viaggiate spesso? Un passeggino unico che possa soddisfare tutte le esigenze che si nascondono in queste domande, non esiste. Per cui dovete ponderare quali fra esse siano le vostre principali consuetudini.

La città in cui si vive

La metropoli ha strade diverse rispetto a quelle del borgo o della campagna o della città d’arte. I marciapiedi, le barriere architettoniche ( ce ne saranno vi assicuro) sono diverse.  Ci sono ruote grandi e ruote piccoline, ad esempio, le prime sono adatte in caso di dossi, marciapiedi sconnessi, le seconde vanno benissimo in situazioni pianeggianti ed omogenee.

L’aspetto in generale

Questo, rispetto agli altri criteri, è un’inezia. Va però detto che, trattandosi di un prodotto che avremo fra i piedi per tanto tempo, l’occhio vuole almeno un pò la sua parte! Cercate qualcosa che vi piaccia.

come-scegliere-il-primo-passeggino-dalla-nascita-maclaren

 

Maclaren Quest Arc, la mia recensione

Maclaren è una marca di passeggini che non richiede  una presentazione. Ce ne sono talmente tanti in giro, che qualcosa vuol già dire. I modelli che produce sono tra i più disparati, in termini di esigenze e fasce di prezzo.

Il Maclaren Quest Arc è un passeggino leggero che soddisfa le seguenti caratteriste:

  • La leggerezza
  • Il confort del bambino, con lo schienale reclinabile in 4 posizioni, sino a quella orizzontale
  • Il vostro confort, con il mangione unico, che si alza di qualche centimetro
  • Lo spazio, perché è compatto e si chiude a libro / ombrello
  • La praticità, con un piccolo cestino porta oggetti alla base ed una tasca posteriore
  • La tranquillità in caso di pioggerella o raggi del sole, con la cappotta ampia ed impermeabile, estendibile come parasole, e la finestrella per controllare il bambino
  • La sicurezza, con la chiusura a 5 punti
  • La sicurezza con il fremo simultaneo e il blocco anche alle ruote anteriori
  • L’ordine e la pulizia, con il rivestimento lavabile

Il Maclaren Quest Arc è disponibile in 3 varianti: nero, denim, a righe come il mio!

passeggino-reclinabile-leggero-maclaren-a-righe

Inoltre: è presente anche una cinghia posteriore in cui potete infilare la vostra mano, per evitare che vi sfugga; può essere usato dalla nascita, anche abbinandovi la relativa navicella. Il costo, dal sito (di cui vi metto qui il link), è di 345 sterline (385 € circa).

 

Il Maclaren Quest Arc è adatto a voi se:

  • Non volete ingombro a casa, come in auto, come in treno etc.
  • Avete ascensori piccoli
  • Volete un passeggino leggero, sicuro e reclinabile, eventualmente da usare anche dalla nascita 
  • Abitate in città (sia per l’uso eventuale anche dei mezzi pubblici che per il tipo di strade ordinate e dall’asfalto omogeneo).

 

Post Sponsorizzato

 

 

 

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply